Appartamenti di lusso bergamo

Gli appartamenti di lusso sono quelli che, a Milano e Bergamo e nelle altre città, sono costruiti in aree definite di lusso. Ulteriore caratteristica potrebbe essere la metratura dell’appartamento. Anche la presenza di una piscina o campi da tennis possono decretare la lussuosità della tua abitazione.

Quando una casa di lusso si trova nei condomini o nei palazzi.

A volte capita che gli annunci sui principali siti di compravendita immobiliare riportano impropriamente la dicitura appartamento, abitazione o casa di lusso. In questo modo l’acquirente rischia di pagare il 9% a titolo di imposta di registro. Su una casa del valore di 300 0 400 mila euro, pagare un’imposta di registro dell’1 o del 9% può fare la differenza.

Le case di lusso sono inserite all’interno di palazzi, condomini, fabbricati con una cubatura superiore a 2 mila mc inseriti in aree di lusso, o appartamenti di superfice superiore a 240 mq. (esclusi sempre box, garage, posti auto, terrazzi, balconi e cantine).
Per il testo normativo la decadenza delle agevolazioni avviene quando la superficie utile complessiva è superiore a mq. 240 (esclusi i balconi, le terrazze, le cantine, le soffitte, le scale e posto macchine).

Anche gli appartamenti costituiti da uno o più vani costituenti unico alloggio padronale di superficie superiore a 200 mq. (esclusi sempre box, garage, posti auto, terrazzi, balconi e cantine) e con pertinenze di aree superiori a sei volte l’area coperta sono considerati di lusso.

Esistono tuttavia anche altre fattispecie la cui individuazione deve essere fatta con l’aiuto di un tecnico in quanto i parametri per definire se la casa è di lusso o meno deriva dal superamento di alcuni rapporti. Per esempio, se il costo del terreno coperto dalla casa e dalla pertinenza supera del 150% il costo della costruzione.

La sentenza 114/01/12 del 16 ottobre della Commissione tributaria regionale di Trieste conferma che malgrado la mansarda non abbia ancora ricevuto i requisiti di abitabilità di cui al decreto del ministero della Sanità del 5 luglio 1975, nel computo dei metri quadrati per individuare i requisiti e considerare un’abitazione di lusso è necessario considerare la mansarda. Allo stesso modo è stata ritenuta superficie utile anche quella del piano seminterrato non abitabile.

La circostanza che trattasi di abitazione di lusso e non di una comune abitazione fa escludere spesso l’accesso a benefici fiscali.

Per esempio le agevolazioni fiscali prima casa che aumentano l’imposta di registro dal 2% al 9% sul valore catastale dell’immobile.

L’agevolazione sulla case date in comodato d’uso ai figli o ai genitori fruiscono di una riduzione del 50% dell’IMU e della TASI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Salve!

Clicca per chattare con Whatsapp oppure invia una email presso info@rizzetti.it

× Fai una domanda!